Nourrir la ville de la Forêt

Tesis, 2015
Correlatore : François Vadepied
Ecole Nationale Supérieure du Paysage Creil (60) Francia

Il progetto della mia tesi risponde al seguente quesito: come una città costruita nei pressi di una foresta, può trarre vantaggi sociali, ecologici e sopratutto economici dalla foresta circostante ?
In passato, la foresta è stata sempre fuori dalla città, fuori dalla civilizzazione. oggi è riconosciuta per il suo valore ecologico. La foresta è amata da tutti. Per questo è protetta dello stato, e ancora più dalla grande parte delle persone.

La foresta Halatte a Creil è al nord di Parigi. E’ visitata dalle persone della metro- poli parigina. Creil è una città che ha subito una processo d’urbanizzazione molto veloce. Nei pressi si trova la grande foresta di Halatte (6000ha).Tuttavia la città si è sviluppata lontana da essa. In Halatte è coltivato principalmente il Fagus, il paesaggio diventa lentamente sempre più industriale e monospeci co.

Il progetto proporrà diverse strade attraverso diverse scale per creare i legami fra la città e la foresta e di arricchire uno con l’altro.